Visualizzazioni totali

giovedì 17 agosto 2017

Io prima di te - Jojo Moyes

Risultati immagini per io prima di te libroTitolo: Io prima di te                                                                                         Autrice: Jojo Moyes                                                                                         Editore: Mondadori                                                                                           Genere: romanzo, narrativa rosa                                                                   Prezzo: 13€                                                                                                       Pagine: 390
« Fissavo il calendario, la penna in mano. Avevo centodiciassette giorni per convincere Will Traynor che aveva una ragione per vivere. »

Louisa Clark adora i vestiti stravaganti e colorati, vive in una piccola e fin troppo tranquilla cittadina con la sua famiglia, è fidanzata, ha ventisei anni e ama il suo modesto lavoro. La situazione precipita quando viene liquidata con un'ultima busta paga, ritrovandosi disoccupata. Tenta numerosi altri impieghi, che non fanno decisamente per lei, finché viene assunta da una ricca famiglia per assistere un uomo rimasto vittima di un incidente che lo ha cambiato radicalmente. Will Traynor, il classico bello e ricco, che dalla vita non poteva chiedere nulla che già non avesse, felicemente fidanzato e appassionato di sport estremi, a trentacinque anni aveva già visto gran parte delle meraviglie del mondo. Will, che amava la sua vita, ha perso ogni cosa, ogni speranza. Lou irrompe in casa sua con tutta la goffaggine possibile e zero competenze. Il suo sorriso e la sua determinazione saranno, per Will, una ragione sufficiente a rinunciare al suo ultimo viaggio, quello che porrà finalmente fine alla sua sofferenza? 

kolibrie-plaatjes-001[1]





Una storia sorprendente, intensa ed appassionante. Ho adorato l'irrimediabile sarcasmo di Will e, per certi versi, anche la sua "insensibilità", così come mi hanno colpito la forza di volontà e i timori celati dietro l'onnipresente sorriso di Louisa. Will Traynor è deciso nello stabilire il suo destino, ma lo è altrettanto nel cambiare quello di Lou, nel farla uscire dal suo guscio sicuro di certezze. Le insegna a rischiare, a cogliere senza esitazione ogni possibilità che la vita le pone davanti, a sfruttare il suo potenziale, senza paura di essere giudicata per le sue stupende calze a righe gialle e nere. In cambio, Lou gli insegna che non si può cambiare quello che il mondo ha in serbo per noi, si può invece cambiare il modo di vederlo, è possibile imparare ad accettare quello che ancora ci resta. Ma a volte, per qualcuno che dalla vita ha avuto così tanto, diventa impensabile rinunciarvi. Una storia d'amore commovente e profonda. Lascio un paio di estratti:  
« -Non voglio affrontare tutto questo. Non posso farlo perché non posso essere l'uomo che voglio essere con te. E ciò significa che questo è soltanto l'ennesimo promemoria per ricordarmi quello che non sono. [...]    -Penso che possiamo fare qualsiasi cosa. So che questa non è una storia d'amore convenzionale. So che ci sono mille ragioni per cui non dovrei nemmeno dar voce a quello che sto dicendo. Ma ti amo. Davvero. »                                                                                    « Sai come mi sento Lou? Mi sento come se corressi ma fossi costantemente un po' indietro rispetto al resto del gruppo. Come se ci fosse qualcosa di brutto in curva, dietro l'angolo, e tutti gli altri sapessero cos'è tranne me. »




Risultati immagini per jojo moyesJojo Moyes  (1969)  è nata e cresciuta a Londra ed è oggi una delle più affermate scrittrici internazionali. E' diventata celebre con Io prima di te, a cui hanno fatto seguito La ragazza che hai lasciatoLuna di miele a ParigiUno più unoInnamorarsi in un giorno di pioggia e Dopo di te






Risultati immagini per ciak si gira

Io prima di te (Me Before Youè anche un film del 2016 diretto da Thea Sharrock, tratto dall'omonimo libro.

Immagine correlata


Dopo aver letto il libro, ero curiosa di vedere se il film era all'altezza delle ottime valutazioni ricevute dal romanzo della Moyes, così, con un'abbondante dose di popcorn e il PC sotto mano, ho occupato il divano per un paio d'ore. Nel film ovviamente si perdono quei dettagli tipici di una buona lettura, la storia viene quasi sempre semplificata nell'adattamento cinematografico. Per esempio, nel libro è accentuata la rivalità tra Louisa e la sorella, le difficoltà che entrambe hanno affrontato da ragazze, o ancora il rapporto tra i genitori di Will (nel film vengono presentata, erroneamente, come una coppia perfetta e ancora molto innamorata), argomenti del tutto assenti nel film, che si concentra quasi esclusivamente su come si sviluppa l'amore tra i due protagonisti. Devo ammettere tuttavia che, nonostante ciò, sono rimasta toccata dalla pellicola e ne consiglio a chiunque la visione, magari (soprattutto per chi non avesse letto prima il libro e quindi non conoscesse la storia) con un pacchetto di fazzoletti a portata di mano.

Vi lascio qui di seguito il trailer: 

video

















mercoledì 16 agosto 2017

Liebster Award 2017!



                                      Risultati immagini per liebster award 2017


Di cosa si tratta?

Liebster Blog Award è un'opportunità che i blogger danno ad alti blogger, con un numero di followers inferiore ai 200, per farsi conoscere. 


Regole:


  1. Ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio
  2. Scrivi qualche riga (Max. 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite. 
  3. Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato
  4. Scrivere, a piacere, 11 cose di te
  5. Premiare a tua volta 11 blog con meno di 200 followers
  6. Formulare le 11 domande per i blogger che si nomineranno
  7. Informare i blogger del premio assegnato
Punto 1.

Ringraziamo di cuore il blog souloftwobooklovers per averci taggato e permesso di partecipare.

Punto 2.

Cogliamo l'occasione per complimentarci con Claudia del blog bookisallyouneed per aver creato un blog semplice ma ricco e completo, le recensioni sono ben strutturate, utili e ben scritte. Complimenti ancora e continua cosi!


Punto 3.



- In base a cosa scegli i libri da leggere?
Escludendo le collaborazioni, in base ai gusti personali e ai giudizi espressi nelle recensioni di altri blog. Ammettiamo che anche la copertina ha la sua influenza, ma l'importante è non lasciarsi ingannare. 

Che genere di libri leggete di solito?
Principalmente Horror/thriller e fantasy, ma ad ogni libro ed ogni genere va data un'opportunità. 

Cosa state leggendo in questo momento?
"I sussurri della morte" di Simon Beckett e "Alter Ego" di Giuliano Golfieri.

- Descrivetevi con un libro. 
Troviamo e scopriamo un po' di noi in ogni libro che leggiamo.

- Il vostro primo fandom?
Vi sembrerà strano, ma la mia prima saga non è stata Harry Potter, da piccola avevo il terrore di Voldemort! Il mio primo fandom è stato, ed è ancora, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.

- Vi è mai capitato di non riuscire ad entrare in empatia con un personaggio di un libro? 
Si, spesso non ho approvato le scelte dei protagonisti nel corso del racconto.

- Saga preferita?
Difficile scegliere, ma direi Maze runner.

- Stagione preferita per leggere?
Inverno, senza dubbi.

- Citazione preferita?
Fredda è la mano, le ossa e il cuore. Freddo è il corpo del viaggiatore. Non vede quel che il futuro gli porta quando il sole è calato e la luna è morta.
                                     _Gollum, Il signore degli anelli

- Autori preferiti? Autori che invece non vi piacciono? 
Donato Carrisi, Glenn Cooper, James Dashner, Rick Riordan, George RR Martin, Tolkien.
Non ci sono autori in particolare che non ci piacciano.

Copertina flessibile o rigida?
Entrambe, basta che il formato sia cartaceo.

Punto 4.

- Sono pigra
- Adoro il cibo piccante e il cioccolato fondente
- Conosco a memoria i film del signore degli anelli e di Harry Potter
- Odio il mare e amo la montagna
- Adoro l'inverno e l'autunno
- Ho due cani e tre tartarughe
- Ho le punte dei capelli tinte di blu
- Cheescake a vita
- Musica rock e dubstep
- Il mio colore preferito è il blu
- Sono golosa (se non si fosse capito)


Punto 5.

Invito: 

Punto 6.

1. Qual è il film più attinente al libro da cui è tratto che hai visto?
2. Qual è la tua love story preferita?
3. L'ultima saga letta ti è piaciuta? Perché? 
4. Qual è stata la tua prima crush?
5. Che libri hai letto sotto l'ombrellone?
6. L'autore con cui berresti un caffè? 
7. Il personaggio maschio che hai preferito?
8. Il libro più noioso che hai letto.
9. Classici o contemporanei?
10. Ti soddisfa la lettura di un ebook?
11. Di tutti i personaggi incontrati nelle tue letture quale vorresti essere? Perché?





lunedì 14 agosto 2017

Let me kiss you hard 2 + Intervista all'autrice Valentina Bindi

Titolo: Let me kiss you hard Vol.2                                                               Autrice: Valentina Bindi                                                                               Editore: PubMe                                                                                       Genere: romance                                                                                         Pagine: 98                                                                                                   Prezzo: € 1,49 (formato Epub)



Ecco il link per leggere la recensione del primo volume di Let me kiss you hard→ https://lleggendoinsieme.blogspot.it/2017/06/titolo-let-me-kiss-you-hard-autrice.html

« Il primo passo è il mio. Ci sono, il cuore no. Quello ha appena cessato di battere per un lungo secondo infinito e perduto per sempre, lungo le scie dell'universo. »
Anna, dopo essere stata avvisata dell'incidente di Morgan, lascia tutto e parte per Killarney, dove il suo fidanzato è ricoverato in stato d'incoscienza. Passano giorni e settimane, ma i profondi occhi da cui Anna era tanto rimasta affascinata restano chiusi. Come se ciò non bastasse, Anna teme di aver rovinato il rapporto con la sua migliore amica e di aver illuso James, ancora innamorato di lei. Ma il futuro ha qualcosa di più grande in serbo per lei. Morgan le ha lasciato un dono, qualcosa che mai l'irresponsabile Anna si sarebbe aspettata: qualcuno di cui prendersi cura. 
Romanzo molto breve (prevedo un romantico seguito) e molto scorrevole, di veloce e piacevole lettura. La nostra protagonista dall'animo ribelle subisce un cambio drastico, si vedrà costretta ad assumere delle responsabilità, e lo farà solo per amore. Come cambia completamente l'atteggiamento di Anna, così è anche per il paesaggio e l'atmosfera attorno a lei. Conoscerà inoltre la famiglia di Morgan, in particolar modo la madre, con la quale stabilirà un rapporto di fiducia e sostegno reciproco. Anna non potrà scappare questa volta, perché il suo cuore la terrà legata, forse per sempre, all'impegno preso.                                                                           
Mi piace molto l'idea della Playlist di canzoni, strutturata a fine libro.                                                   
Lascio un paio di estratti: «L'amore non è un dovere Ro. Non ha spiegazione e lo farei anche se dovessi ricordargli ogni giorno chi io sia. Non potrei mai vivere lasciandolo e sapendo chi era.»                                                                                                                                                                 «-Poteva morire. I miei occhi cercano quelli di lui. Ho paura. "Non è come se lo fosse? Credo che dimenticare tutto, e ricordare solo i dati base sia un po' come formattare un computer. E' una morte leggera, resti in vita ma senza ricordi. Il computer va avanti e riacquisisce tutto quello che ti serviva ma la mente no. Una volta dimenticata è andata per sempre e non so neanche se lui s'innamorerà ancora di me.»                                                                                                   

Ringrazio l'autrice per la possibilità di leggere e recensire il suo racconto.
Valentina Bindi ha sempre scritto, è stata ed è la sua più grande passione e benché fosse piccola era già attratta da quel mondo. Il suo romanzo Quando L’Amore Fa Male è giunto in finale al concorso “ilmioesordio2015”, ricevendo molte attenzioni. Ha pubblicato ad Aprile 2016 con la CE 96, rue de-La-Fontaine edizioni le poesie e a Maggio 2016 il romanzo "Stesa sulla paglia umida dell'amore" con la C.E. Eve Edizioni. Nel 2016 è arrivata di nuovo finalista al concorso "ilmioesordio2016" con ben tre romanzi (Il Profumo Della Passione, Quando L'Amore Fa Male e Le Parole Che Sussurrano Le Stelle) e una raccolta di poesie (Cosa Ascolti Nell'Aria?).                                                                                                                   


                                                                                                                                             Intervista all'autrice:
Come annunciato nel titolo di questo post, qui di seguito potrete trovare una piccola intervista, composta da delle domande che per curiosità ho voluto porre all'autrice alle quali, con molta gentilezza e disponibilità, ha risposto in modo più che soddisfacente. Se anche voi siete curiosi proseguite con la lettura.
Iniziamo:
1) Hai assegnato dei volti ai protagonisti di Let me kiss you hard? Magari facendo riferimento ai tuoi attori preferiti?
💬 Sì, ho assegnato loro dei volti. Non sono proprio tra i miei attori preferiti, ma ce li vedevo perfettamente. 
Ed ecco le foto, gentilmente allegate dall'autrice stessa:

Anna - Willa Fitzgerald 
Morgan - Keegan Allen 
Rooney - Ruta Gedmintas 
Niall - Lucky Blue Smith 
James - Simon Nessman
Logicamente Surfaces (Red Cat) è il più bello di tutti.    






2) Ti sei ispirata ad una storia vera?
💬 No, l'unica cosa che mi ha ispirato è stato il viaggio di Anna alle scogliere, perché è quello che ho fatto anni fa.


3) C'è un collegamento tra te e la protagonista Anna?
💬 No, è nata per volontà mia così. Ma non sono come lei, sono anche più impulsiva.

4) A che tipo di pubblico sono dedicati i tuoi romanzi?
💬 Ad un pubblico giovanile, penso che possa andare bene dall'adolescenza fino ai trent'anni. Poi sono dell'idea che i libri non hanno età.


5) Ti rispecchi in qualche personaggio? Se sì, quale? 
💬 In ogni libro che scrivo io sono un po' tutti i personaggi, metto parti di me in ognuno di loro. Perciò non posso essere soltanto uno, anche se credo che in questo caso mi identificherei di più con Morgan.


6) Com'è nata l'idea di scrivere questi due romanzi?   
💬 Dal mio amore per l'Irlanda. 


7) Hai mai visitato i bellissimi e incontaminati paesaggi irlandesi?
💬 Sì, ci sono stata due volte e in futuro mi piacerebbe poterci abitare perché quella terra mi ha catturato il cuore. Perciò ho voluto ambientarci la mia prima saga. 
                                                     (N/a: concordo pienamente con l'autrice sulla meraviglia dell'Irlanda,                                                              che ho avuto il piacere di visitare, come potete vedere dalle foto                                                                  delle stupende Cliffs Of Moher)
                                                   


8) Tutta la vicenda che significato ha per te?
💬 Per me è la vittoria dell'amore sulle difficoltà. Perché spesso anche le storie che partono veloci, un amore improvviso, magari hanno i loro intoppi e molte volte anche seri, ma se davvero due persone si amano vincono su tutto.       


9) In quale momento della giornata preferisci scrivere? Perché?
💬 La sera e la notte, perché il cielo buio, le luci soffuse e l'ambiente che si crea mi fa immergere tra musica e parole       


10) Scrivi per piacere personale o per trasmettere qualcosa ai tuoi lettori?
💬 Primo per me, perché amo scrivere ed è quello che voglio fare. Poi logicamente per i lettori, perché sono loro che poi devono amare e immergersi nella storia. 


11) I protagonisti rappresentano qualcuno di reale o sono frutto della tua fantasia?
💬 Sono frutto della mia immaginazione.

12) Se fosse possibile, con quale personaggio ti incontreresti per fare due chiacchiere a bere un caffè? Perché questa scelta?
💬 Con James, perché è il tipo di persona che piace a me. Ha un lato misterioso, magari è difficile da scalfire ed arrivare in profondità. Ma se riesci a togliere la corazza che ha esternamente, dentro trovi un mondo di dolcezza. Solo che le persone alle volte hanno paura a fidarsi di nuovo ed è un peccato. 


13) Che significato hanno per te le canzoni citate nel libro?
💬 Tante canzoni mi emozionano e ci vedevo perfettamente i momenti del libro come fosse un film.

 ⇒ playlist creata dall'autrice da ascoltare durante la lettura. 
Potete ascoltare queste canzoni attraverso questi links: 

Lascio di seguito il link per il booktrailer: https://www.youtube.com/channel/UCbFHGnPADdbUcGjSzURwOJQ e ringrazio ancora una volta Valentina Bindi per aver condiviso con noi i suoi pensieri.















martedì 8 agosto 2017

Lì dove sta il cuore - Roberta Trischitta

Titolo: Lì dove sta il cuore                                                                                Autrice: Roberta Trischitta
Genere: narrativa contemporanea/rosa                                                          Pagine: 221 (ebook)                                                                                  Prezzo: 1,99 (ebook) 
Com'era strana la vita. A volte ti butta giù, talmente giù che tutto quello che riesci a vedere è un fondo nero, più nero della notte. E poi, con la stessa imprevedibilità, ti tira su, ti restituisce il sorriso . Ti ridà speranza. 
Nina e Marcus sono due gemelli, vivono in una splendida ma incasinata città, New York. Vivono consapevoli di avere alle spalle un passato difficile che le ha rese le persone che sono: ciniche e amanti del divertimento. Nonostante tutto sono riusciti, insieme, a realizzarsi soprattutto nel mondo del lavoro del quale sono molto orgogliosi. Loro padre li ha abbandonati quando erano piccoli di conseguenza loro madre, Sophia, ebbe un sacco di problemi, in particolare l'alcolismo. A causa di ciò decise di abbandonarli all'età di diciotto anni. Così i due gemelli hanno iniziato a prendersi cura l'uno dell'altra, supportandosi e dandosi dei consigli, non si sono mai arresi e di questo ne vanno fieri. Hanno sempre cercato di dimenticare il passato proiettando la loro vita sul lavoro e sul futuro. 
Le persone cambiano, capiscono i loro errori e iniziano a rendersi conto delle scelte che hanno fatto, questo è successo a Sophia, si è resa conto di essere stata una pessima madre, anzi, di non essere stata per niente una madre ed è per questo che decide di farsi aiutare e di rimediare a tutti gli errori che ha commesso. Aiden sarà il suo angelo custode oltre che al suo sponsor, colui che le starà accanto durante la battaglia contro il mostro, l'alcool. Sophia così decide di partire per New York per recuperare il tempo perduto con i suoi figli, è determinata e al tempo stesso impaurita perché teme un rifiuto, teme di dover tornare a casa con la cosa tra le gambe. Riuscirà Sophia a riconquistare la fiducia dei suoi figli? 


 















Un libro che tratta d'amore in modo differente, non è l
a classica storia d'amore tra due persone ma è qualcosa di più profondo. Un intreccio di emozioni come la delusione, la tristezza, l'abbandono, la felicità, l'essere fiero di sé, la speranza, la rabbia e soprattutto l'amore, ma quell'amore che non si dimostra soltanto attraverso un bacio ma quell'amore che si cela dietro piccoli gesti come una chiamata, uno sguardo, un invito a pranzo o la preparazione di una torta o del un piatto preferito. Una storia che ci presenta l'amore in tutte le su sfaccettature e in tutte le sue possibili espressioni. L'amore materno e fraterno è qualcosa di straordinario e ineguagliabile, è qualcosa di fondamentale, è qualcosa di cui tutti necessitano. Tutte queste emozioni sono rese dall'autrice con un linguaggio semplice e intenso che ci permette di cogliere ogni particolare e ogni cambiamento. 

Lascio delle citazioni: "Non aveva idea di quando fosse successo né del perché, ma sentiva di essersi legato a lei in un modo che aveva sperato di evitare, in una dimensione che andava oltre quel bacio che si erano scambiati, oltre l’abbraccio in cui si erano stretti per dormire e solo dormire. L’amava? No, non era ancora amore. Ci era vicino? Sì, dannatamente vicino. Questa cosa come lo faceva sentire?" 
"Era tutto troppo dannatamente bello per permettere a qualunque sentimento diverso dalla gioia di prendere il sopravvento." 



                   


Ora vorrei parlarvi dell'autrice attraverso una piccola intervista: 

Mi chiamo Roberta e ho 29 anni, sono segretaria di uno studio legale e coltivo la passione della scrittura da diversi anni. Questo è il mio quarto libro: il primo Come un albero spoglio l'ho pubblicato nel 2014 con la casa editrice 0111 edizioni, poi mi sono data al selfpublishing e ho pubblicato due romanzi che sono Cala il sipario, The Family Business -  La profezia (che però attualmente non è in vendita perché lo sto revisionando). Adesso è il turno di Lì dove sta il cuore. 
Questo romanzo è rimasto nel cassetto per molto tempo; dopo averlo iniziato ho avuto un blocco durato un intero anno e solo passato tutto questo tempo ho ripreso la scrittura. Una volta finito ho provato a mandarlo ad alcune case editrici ma non ho ricevuto risposta e poi quando ho visto il concorso di Libromania e Autogrill "Fai Viaggiare la tua storia" ho deciso do partecipare ed eccomi qui. 

               





L'autrice durante la scrittura del romanzo ha scelto dei volti da assegnare ai personaggi: 


Nina Dylan: Sophia Bush




Marcus Dylan: Gabriel Macht 




Sophia Fosco: Maryl Streep  




Aiden Hunter: Taylor Kinney 




Alma Martinez: Kristen Bell 




Claude Rochelle: Sebastian Rochè 




Maurice: Robert De Niro 




 Cosìma Long: Lauren German 




Riguardo a ciò l'autrice afferma: 
Come potete notare dai volti scelti, sono una grande appassionata di serie TV e cinema oltre che di libri, e infatti guardo tantissimi telefilm.... Sono una telefilm addicted. Che altro posso dirvi... Nei miei libri di solito c'è sempre un personaggio di origini italiane e molto riferimenti all'Italia.



Qui di seguito potete anche visionare il video che ci mostra una scena che potrebbe riassumere brevemente la storia. 
video


Vorrei anche ringraziare l'autrice Roberta Trischitta per avermi dato la possibilità di leggere il suo romanzo ma anche per avermi mandato tutto il materiale per poter arricchire la recensione. Complimenti per il romanzo.
Spero che questa recensione vi abbia incuriosito, vorrei conoscere i vostri pareri in un commento. Grazie per la lettura.