Visualizzazioni totali

mercoledì 4 ottobre 2017

Seconda giornata "Quattro blog per un autore": Profumo di zucchero e vaniglia - Elena Ungini

Ciao a tutti, oggi vi presentiamo la quarta autrice della rubrica "Quattro blog per un autore" sperando di incuriosirvi. 
Conoscete questa rubrica vero? Se la vostra risposta è no potete leggere questo post per capire meglio di cosa si tratta: https://lleggendoinsieme.blogspot.it/2017/09/quattro-blog-per-un-autore.html  

Iniziamo!


 Titolo: Profumo di zucchero e vaniglia                                                      Autrice: Elena Ungini                                                                                  Data di uscita: 14/08/2017                                                                            Prezzo ebook: 1,99                                                                                        Prezzo cartaceo: 9,99                                                                          Pagine: 139                                                                                          Editore: Collana Floreale                                                                    Genere: Contemporary Romance


Sinossi:
Chiara ha ventidue anni, una figlia piccola ed è sola da quando il suo fidanzato, alcolizza e violento, l'ha lasciata. Decisa a trovare un lavoro, frequenta il corso serale per diventare pasticciera. Quando inizia a lavorare nella pasticceria di Stefano, suo ex compagno do scuola, si rende condo di provare per lui un 'attrazione fatale che il giovane sembra ricambiare. Del resto, lui sta per sposare Lucia, con la quale è fidanzato di due anni. Ma Chiara è dolce, simpatica, avvenente e molto più presente di Lucia, sempre in viaggio per lavoro e vacanza e Stefano inizia a portare Chiara con sé alle convention, alle cene, ai vari appuntamenti di lavoro.  Tra loro nasce una nuova complicità che li porterà a scoprire i lati più segreti del loro io interiore. 

Se vi ha incuriosito potete acquistarlo qui: Profumo zucchero vaniglia 



"LA VITA DIVERTENTE DI UN AUTORE" 

Ci sarà sicuramente un aneddoto divertente legato alla stesura del tuo romanzo. Raccontaci un po’ del lato comico legato al tuo libro o magari legato alle tue prime presentazioni davanti a un pubblico.


Episodi divertenti legati a questo libro in particolare non ne ricordo, ma ho avuto un altro flash. Stavo finendo di scrivere il romanzo, l'anno scorso, e pensavo che, a differenza di molti altri libri che ho scritto, in questo non avevo aggiunto neppure il testo di una canzone, perché non avevo trovato nulla che potesse andar bene. Un pomeriggio, mentre mi stavo recando in montagna con la mia famiglia, è partito, dal cellulare di mio marito, un brano di Tiziano Ferro:" Ti scatterò una foto". A quel punto mi è venuta l'idea. Ho ascoltato tutte le canzoni di Tiziano e ne ho usati parecchi pezzi, inserendoli nel libro, a volte modificando anche ciò che avevo già scritto. E il risultato è stato fantastico. Ho sempre legato la musica ai miei libri e difficilmente riesco a scindere musica e scrittura. Infatti, molto spesso, i miei romanzi sono "accompagnati" da una colonna sonora: frasi di canzoni che amo, citazioni... perché la musica fa parte della mia vita così come la scrittura. Non ho ancora fatto presentazioni di questo libro, ma posso raccontarvi la mia prima presentazione in assoluto. E' stata alla biblioteca di Cremona, davanti a una classe di prima superiore. Io ero terrorizzata, temevo di non farcela, tremavo come una foglia, ma una bravissima insegnante e una ventina di adorabili ragazzi mi hanno messo perfettamente a mio agio, e ho passato un paio d'ora davvero stupende. 

















1 commento: