Visualizzazioni totali

mercoledì 13 giugno 2018

Seconda giornata "Quattro blog per un autore" - Le ceneri della fenice di Jane Fade Merrick

Buongiorno lettori, 
oggi con la rubrica "Quattro blog per un autore" l'autrice Jane Fade Merrick ci presenta i suoi romanzi. Vi lasciamo di seguito ciò che la scrittrice stessa ha voluto raccontarci e le informazioni per l'acquisto e la lettura dei suoi lavori.



Titolo: Le ceneri della fenice - The Fade (primo volume)  

Le ceneri della fenice - Living hell (secondo volume)

Le ceneri della fenice - Broken strings (terzo volume)                                            
Autrice: Jane Fade Merrick            Genere: narrativa




(il terzo libro de “Le Ceneri della Fenice” è ancora in fase di pubblicazione, ma è completo e gratuito in anteprima sulla piattaforma Wattpad.) 
Libri gratuiti su Wattpadhttps://www.wattpad.com/user/janefademerrick 




“LA VITA DIVERTENTE DI UN AUTORE”

Ci sarà sicuramente un aneddoto divertente legato alla stesura del tuo romanzo. Raccontaci un po’ del lato comico legato al tuo libro o magari legato alle tue prime presentazioni davanti a un pubblico.

💬 Partiamo dal fatto che il mio nome Jane Fade Merrick non è nato per fare la donna di tendenza, ma perché non voglio assolutamente che chi mi conosce (famiglia in primis) sappia che scrivo e soprattutto legga quello che ho scritto. Va da sé che taglio da sola il 98% del pubblico che potrebbe comprare il mio libro. LOL Quei pochi che lo sanno vengono costantemente minacciati di morte se ne parlano. Non ho ovviamente foto di presentazioni da mostrare, ma fra le cose divertenti legati ai romanzi che ho scritto, posso annoverare i backstage di stesura dei romanzi e un dialogo avvenuto fra me e un amico che è venuto a conoscenza del mio segreto che è andato più o meno così: Amico: "Dai, allora adesso mi compro il tuo libro!" Io: "NONONONO!" In lontananza, il marketing si suicidò.

FUN FACTS 

#1 Nonostante io sia un'idiota, i miei romanzi hanno una base depresso-introspettiva e i personaggi che li popolano sono tutti sospesi in un'esistenza che li rende insofferenti, ma ogni tanto sparano cazzate talmente grandi o fanno cose così stupide che mi ritrovo a ridere da sola quando rileggo. <...improvvisamente Jag si arrestò con la cartina ancora aperta in mano. Così improvvisamente che a momenti lei gli andò addosso. “Che c’è? Siamo arrivati?” chiese. Lui non rispose, si limitò a restare immobile nel centro della via. Poi finalmente sentenziò: “Mi sono perso...” Fade, attonita in un primo momento, esplose in un attacco d’ira: “Come ti sei perso? Sono ore che giriamo per la città e ti rendi conto solo ora che... Dà qua!” comandò strappandogli la cartina di mano per individuare dove si trovassero. Dopo un attimo di smarrimento, capì: “Idiota! Hai in mano la mappa di un’altra città! Come pensi di orientarti con questa?!”> 

#2 Definisco i miei libri degli “slice of life”, cioè uno spaccato di vita. Generalmente si svolgono nell'arco di meno di un mese (esclusi epiloghi vari). Ecco una dettagliata scaletta di uno di essi.

#3 Il mio romanzo, inizialmente, era un auto-conclusivo poi ho trovato un'idea per i sequel. Ecco uno screen di una chat con una mia amica che mostra il fulcro pindarico e motivo scatenante della nascita del terzo volume. LOL 

#4 Adoro Matteo Fumagalli e il suo “Libri che ti Fanno Vergognare di Esistere”. Per la stesura del terzo romanzo ho provato a fare delle poracciate assurde ispirandomi alle sue recensioni trash. Nonostante questo, il terzo libro è uno dei più tristi e intimamente sconvolgenti che abbia mai scritto. 

Grazie per la lettura dei miei deliri.                                           
                                                                                                  Jane Fade Merrick








1 commento: